ORDINANZA N° 34 DEL 21/06/2022 Oggetto:Razionalizzazione del consumo di acqua potabile e divieto di uso improprio periodo estivo 2022

Come da titolo è stata firmata ieri dal Sindaco di Lavagna un'ordinanza  che regolamenta  l'uso dell'acqua potabile sul territorio di competenza con sanzioni in caso di inosservanza da parte della cittadinaza.

Riportiamo uno stralcio del testo che è il più significativo mentre l'ordinanza completa è scaricabile QUA.

VIETA

l’impiego di acqua potabile per le seguenti attività, fatto comunque salvo l'impiego strettamente necessario ad evitare danni permanenti a persone e cose:
1.irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati;
2.lavaggio di cortili e piazzali;
3.lavaggio domestico di veicoli a motore;
4.riempimento di vasche da giardino, fontane ornamentali e simili, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua;
5.riempimento di piscine;
6.e per qualunque altro uso che non sia quello alimentare e/o igienico sanitario.
Per le sole piscine è consentito altresì il riempimento delle stesse tramite fornitura di acqua da cisterne debitamente documentato.
L’esecuzione di lavori edili dovrà avvenire nel pieno rispetto dei criteri di risparmio dell’acqua ed in particolare è fatto, altresì, assoluto divieto di scarico dei residui di lavaggio ed altro (malte, carte etc.) nei tombini di smaltimento acque superficiali.
Eventuali interventi di disintasamento degli stessi tombini saranno addebitati ai responsabili.